Elezioni ammaestrative 2012

6 maggio 2012, L’Aquila. Si decide il destino dell’universo. Tutto il futuro. La possibilità di ricostruire la nostra città. Dobbiamo votare. Dobbiamo cambiare? Dobbiamo continuare così, la continuità è l’unica garanzia? Voci discordanti. 8 candidati sindaco. Al momento pare che gli exit poll diano la pioggia vincente al primo turno. C’è ancora domani però. Grande battaglia contro il sole e i permessi lavoro.

Sono andato a votare verso le 18. Mi sono leggermente bagnato. Ho votato stesso candidato e lista. Non si dice il peccatore. Ci ho messo 12 secondi netti. Una croce a matita. E via. «Buonasera». Sono entrato un poco bagnato e sono uscito col mal di stomaco. Una domanda (la domanda) a preso a farfugliarmi dentro le budella non appena ho ripreso la scheda elettorale e il mio documento. «Perché votare? Serve davvero? Posso incidere sulla realtà in soli 12 secondi di “incisione”? Nulla di più. Finito. Pic. E diventi un numero. Perché votare?!»

Elezioni amministrative 2012. Sono fuori dal seggio. Piove ancora. Il mal di stomaco si espande virulento. Un dubbio cancerogeno. Elezioni ammaestrative.

Non preoccupatevi, non è questo un attacco alla democrazia rappresentativa e tantomeno uno sfogo post anarchico. Come il dolore si irradia nel resto del corpo anche la domanda si struttura, si completa. «Perché votare se poi per i cinque anni di carica la gran parte della popolazione avente diritto al voto non fa un “benemerito” per il bene comune della propria città?»

Altro dubbio. Erezioni ammaestrative. Al resto ci pensano loro, chiunque “loro” essi siano. Siamo ammaestrati alla logica dei 12 secondi. Una sorta di insignificanti coiti precoci. Voci. «Tolto il dente. Al resto ci penseranno loro. Basta che ci sia sufficiente menta per il mio mojito e ghiaccio tritato in quantità! Tengo già tanti problemi… Tanto so’ tutti uguali!.. Fanno schifo! E che pozzo fa? Ma l’ho linkato su feisbuk!..» Elezioni ammaestrative.

Ho votato. Sono a casa. Al sicuro. È fatta. Il dolore sembra placarsi. Tra le carni di fa largo una risposta (la risposta). Mi cheta. Mi allieta. Mi placa. Come un’inattesa nuova erezione a coito avvenuto. Come un’altra possibilità. «L’ultima botta, dai… C’ho ‘na certa età…» Si chiama partecipazione civile. Che sia tramite disobbedienza o sostegno, che sia semplice informazione o movimento politico, non ha troppa importanza. Purché sia. Ci sia. Purché siano cinque nuovi decisivi anni di partecipazione civile. Quantomeno per dare un briciolo di speranza a queste quattro case diroccate.

Altrimenti anche quei “12 secondi” di erotica gloria non serviranno a un cazzo.

Chiappanuvoli

Annunci

8 risposte a “Elezioni ammaestrative 2012

  1. io non ho nemmeno sprecato quei 12 secondi, come non ho sprecato benzina e pensieri.
    credo che sia inutile a prescindere votare e che per avere le cose come vogliamo dobbiamo alzare il culo e andarcele a prendere.
    non so chi sia in testa a verona, sinceramente me ne fotto.

  2. Ho alzato il culo e ho votato… Chiunque vincerà stasera, al massimo domani o in caso di ballottaggio tra 15 giorni sappia che dovrà procedere con la stessa cura di chi cammina sui chiodi. I chiodi DOBBIAMO essere noi, cittadini attivi e attenti ad ogni piè sospinto.

  3. Io purtroppo non ho potuto votare: non risiedo all’Aquila, ma sono dell’Aquila. Nel terremoto ho perduto la casa dei miei genitori e purtroppo anche loro.

  4. chi mi ridà i primi passi
    il primo segno di croce
    e le piazze e le chiese, i cortili
    decorati a neve
    chi mi ridà la mia città com’era
    Il peggio è ch’è tardi per sperare
    presto per dimenticare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...