Elezioni Papali: in esclusiva tutte le Coalizioni

La notizia del Millennio: Papa Benedetto XVI si è dimesso. Ratzinger resterà Capo del Governo Ecclesiastico fino al 28 febbraio, poi via alle nuove Elezioni Conclaviche. Tralasciamo i motivi, reali o millantati, di questa epocale decisione, a nostro avviso riguardanti esclusivamente la sfera personale del Pontefice. Guardiamo avanti invece, guardiamo al futuro, come l’Istituzione Ecclesiastica tradizionalmente ci ha insegnato a fare. Analizziamo qui, in esclusiva, le coalizioni Cristiano Cattoliche che si sfideranno, il prossimo marzo, in Conclave a suon di fumate nere e bianche.

conclave

Ecco le grandi coalizioni che “saliranno” in campo “Santo”:

Coalizione di Centro-Destra, capeggiata dal PDL (Patriarcato dei Due Ladroni): inutile dire che la coalizione promette miracoli sine die, condoni in toto ad illo tempore e nuove immancabili leggi spirituali ad personam.
Lo slogan elettorale per la campagna è: Impunitas semper ad deteriora invitat. (L’impunità invita sempre a cose peggiori.)

Coalizione di Centro, Scelta Cristiana (con i Morti per l’Aldilà), sostenuta dall’UDC (Unione dei Demiurghi Cristiani) e da FLI (Futuro et Libertate pro Immobilis (in Montecarlum)): “riformismo” è la parola d’ordine del loro programma, senza timori saranno ammodernati i poteri forti del mondo ecclesiastico. La coalizione propone un sistema avanguardistico per la “rimessa” dei peccati, “pagabili”, a piccole rate o direttamente in contanti, presso qualsiasi sportello dello Ior.
Slogan: Nulla regula sine exceptione. (Nessuna regola è senza eccezione.)

Coalizione di Centro-SinistraItalia. Bene Cristiano, guidata dal PD (superfluo dire che sta per…Pro Deus!) e da SEL (Sacerdoti Eterosessuali ma Libertini): il loro programma è il più attiguo alla secolare tradizione Cristiana, poche novità, grande consolidamento. “Chiesa che vince non si cambia”, proclamano a gran voce. Confortati dai sondaggi, sono sicurissimi della vittoria e già lavorano alla formazione del nuovo Governo Ecclesiastico, sperando che questa scelta non gli si rivolti contro…
Slogan: Fate vobis (et favorite mihi).

Aut-sider da tenere in grande considerazione, M5S, RC, FpFiD:

M5S (Movimento 5 Stelle Comete): le vie del Signore sono infinite, allo stesso modo le strade per la salvezza dell’anima seguono diverse direzioni, tutte portano però, indiscutibilmente, alla fredda grotta di Beppe. Il Movimento proclama di un ritorno alla moralità. Spingono per una Chiesa che torni vicina ai fedeli, che sappia essere povera e trasparente, che sappia far uso dei nuovi media, ma soprattuto per una Chiesa finalmente “libera” dagli opprimenti vincoli secolari dello Stato Italiano.
Lo Slogan: Libera Chiesa in (omissis) Stato.
A breve istituzione del VDay (Vatican Day).

RC (Rivoluzione Cristiana): la coalizione di fa promotrice di un ritorno “pentito” alle ferree regole bibliche per la salvezza di questo mondo ormai così corrotto, grazie al recupero del sacro valore dei 10 Comandamenti. “Mai più moralità peccaminosa!” A tal fine propongono di allargare oltre i confini vaticani sia i poteri normativi del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica che quelli procedurali del Tribunale della Rota Romana.
Slogan: Dura lex, sed lex.

FpFiD (Fare per fermare il Demonio): è la coalizione più vicina alla corrente esoterica (riservata) della Chiesa Cristiana Cattolica. Secondo i loro principi, ci sono meccanismi, dettami, insegnamenti che i comuni credenti non sono ancora pronti a conoscere. Tenerli segreti è necessario per il quieto vivere spirituale dei fedeli. “Un esorcismo è come il Capitalismo, non si possono mai prevedere fino in fondo le drastiche conseguenze del suo epilogo”, dicono.
Slogan: De profundis, clamavi ad te, Domine. (Dal profondo a te ho gridato, Padrone.)

Su un solo e unico punto, tutte le coalizioni che a metà marzo si scontreranno per decidere chi sarà il nuovo Capo del Governo della Chiesa Cristiana Cattolica di Roma concordano: l’Imu sulla prima Chiesa va abolita!

Chiappanuvoli
[È di genere satirico lo scritto qui pubblicato. Non è mia intenzione offendere la sensibilità di alcuno.]

Annunci

Una risposta a “Elezioni Papali: in esclusiva tutte le Coalizioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...