Madido (+ Lili Refrain “Ipnotica”)

Un chiodo finissimo
schizzo l’altra sponda

un chiodo piantato
al centro di un uragano

gocce
più che di acqua
nel centro del petto

sprofondo

è
irrefrenabile (quasi) dogma (assoluto)
avanza
la verità boreale

merletti candidi
sul cuscino di mandorlo
come sterili colombe –

non c’è più lo spazio di un tempo nello spazio del tempo –

la porta si è aperta
la stanza è vuota

18/05/2012

Sfondanuvoli